Argomenti del Corso di Fotografia e Fotoritocco per il FOOD


  • Come preparare un set adatto a qualsiasi tipo di Food

    Verrà spiegata la differenza tra l’uso delle luci per il digitale e l’uso della pellicola. Inoltre verrà spiegato come prepare un set adatto a qualsiasi tipo di food, dove l’unica cosa che cambia è la luce che deve rilevare la consistenza della superficie del prodotto


  • Il Profilo Colore da utilizzare

    Per quanto questo sia un argomento vecchio, molto vecchio, sono sicuro che potrà servire ancora, pertanto prevedo la spiegazione dell’ambiente di lavoro del programma Photoshop e la differenza tra applicare e convertire un profilo colore. Inoltre analizzo le differenze tra i profili colore e indicando quello più adatto per ogni destinazione finale del lavoro.


  • Come correggere cromaticamente il Food in post produzione

    Questo è un argomento invece ancora poco approfondito e sono sicuro che piacerà scoprire nuove tecniche di post produzione per migliorare qualsiasi tipo di fotografia, anche le più belle. Il food si corregge in Lab, poi si corregge in RGB e se deve andare in stampa si corregge anche CMYK. Il food nasce naturalmente con colori fluorescenti, l’uso superficiale dei profili colore e degli strumenti di correzione, a volte fa sparire dettagli che invece si potrebbero portare anche fino alla fine, cioè alla stampa. Faccio alcuni esempi, tra cui una stampa di un gelato bianco su un pack bianco.

     

Perché scegliere il mio Corso


  • Fotografia Digitale che sembra Analogica

    Apriamo Shutterstock e guardiamo le foto dei tuorli d’uovo fotografati in digitale. Su quanti tuorli si può vedere disegnato il bank? Tutti? E’ normale perchè c’è una differenza nell’uso della luce tra digitale e analogico. Questa foto invece, pur essendo digitale, ha una illuminazione corretta, al punto che potrebbe essere scambiata per una foto fatta sotto la luce del sole.


  • Colori come quelli naturali

    Per quanto molti insistano a negarlo, i colori della fotografia digitale non appartengono ad uno spettro ampio come quello naturale analogico. Pertanto è necessaria una correzione cromatica sapiente e precisa per ogni tipo di food fotografato.


  • Simbologia e Significati dei vari tipi di Luce

    E’ molto utile per il food simulare la luce di Vermeer per dare il senso di nuovo, di futuro, di gioia. Oppure simulare la luce del Caravaggio per bloccare il soggetto, che improvvisamente diventa protagonista di una scena dinamica, in un istante che dura per l’eternità. Simulare la luce ambiente di Leonardo per dare movimento alle forme rendendo invisibili ma percepibili i contorni.

Translate »

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.